VOCI / registri vocali

Le voci umane sono classificate per registri in base alle loro qualità sonore, che sono essenzialmenete timbro e estensione melodica. Distinguiamo innanzituttoi i registri femminili (soprani-mezzosoprani-contralti), maschili (tenori-baritoni-bassi) e le voci bianche (bambine/i), la cui estensione melodica corrisponde più o meno a quella dei soprani.

 SOPRANO ascolta
  MEZZOSOPRANO ascolta
  CONTRALTO ascolta
  TENORE ascolta
  BARITONO ascolta
  BASSO ascolta

La figura sopra evidenzia le fasce sonore, i registri dei suoni, che ogni tipo di voce copre rispetto alla tastiera di un pianoforte. Va anche detto però che tali fasce hanno ampiezze puramente indicative in quanto sono determinate realmente dalle personali doti vocali del singolo cantante.

"BELLA FIGLIA DELL'AMORE" dal "RIGOLETTO" di GIUSEPPE VERDI

In base al colore timbrico, alle capacità espressive e al repertorio preferito di una voce abbiamo infine ulteriori distinzioni interne ad ogni registro come: il soprano e mezzosoprano leggero, lirico, drammatico; il sopranista e il contraltista (castrati maschi su registri femminili); il tenore leggero, spinto, eroico, il controtenore; il basso profondo, il basso buffo, il basso cantante e altro ancora.