VEDI / archivio filmati

Il mondo è bello perché è vario, colorato, imprevedibile.... basta sedersi sul molo di una baia e guardarlo con occhi curiosi, magari cantando appunto "Sitting on the dock of the bay" come fanno questi tipi qua.


La musica, dicono, piace anche agli animali, le mucche fanno più latte, ma anche alle piante che crescono più rigogliose, dicono addirittura che la vite produca più uva e vino più buono. Sarà vero, ma certo questo gatto ci mostra meglio di ogni altro "animale" cosa significa abbandonarsi alla musica.


Ecco un filmato che ci ricorda quanto sia positivo il potere della musica. Un treno di pendolari assonnati, una giornata di lavoro come tante. Ma un'idea cambia tutto. Vengono distribuiti fogli con il testo di "Over the Rainbow", un ukulele suona, si inizia a cantare, e..... tutto cambia! 


Muddy Waters è un grande, un grandissimo del blues che sa come "caricare" un pubblico un po' assonnato in un caldo pomeriggio d'estate. Un crescendo irresistibile: la voce, il ritmo, la danza, la pazzia del momento..... alla fine ci sono tutti a urlare il titolo del brano. Yeahhhhhh!


Niente musica questa volta, ma la scena della morte-disattivazione di Hal-9000 tratta da "2001 Odissea nello spazio" (1968) di Stanley Kubrik. Un film memorabile che, con le sue domande e ipotesi, con i suoi possibili significati e, non ultime, con le sue scelte musicali, ha segnato la cultura del XX secolo. A voi, se poi vorrete, andare a vederlo.


Un'artista unica! Una donna e un'attrice indimenticabile. Un omaggio e un invito a ricordarla e a conoscerla per chi non ha avuto la fortuna di vederla e ascoltarla.


Un bellissimo esempio di come la musica sia un linguaggio universale, possa unire e affascinare popoli e culture molto diverse tra loro. Ecco come la nostra tradizione classica riesca a coinvolgere persone di Kinshasa - Congo; culture e sensibilità lontanissime unite dalla musica.